Il cammino catechistico nella scuola elementare

2^ elementare

ANNO DELL’ACCOGLIENZA

Il primo anno di catechesi , ai bambini di 2^ elementare, attraverso attività consone alla loro età, (colorare immagini bibliche, disegnare, scrivere poche e brevi frasi), viene proposta la conoscenza innanzi tutto della Chiesa quale comunità parrocchiale in cui si trovano a vivere specialmente la domenica durante l’Eucarestia e nella seconda parte dell’anno pastorale la conoscenza di Gesù, della sua vita attraverso le parabole.

Per tutto l’anno pastorale i bambini recitano fino ad impararle a memoria la preghiere basilari della nostra fede: Ave o Maria, Padre nostro, Gloria al Padre, Angelo di Dio.

Il momento comunitario che segna anche la prima tappa del cammino catechistico per i bambini è l’INGRESSO NELLA COMUNITA’ EUCARISTICA, la domenica di Cristo Re.


3^ elementare

ANNO DELLA RICONCILIAZIONE

La proposta catechistica fatta ai bambini di 3^ elementare è incentrata sul tema del Battesimo quale sacramento che ci permette di diventare figli di Dio e che ci toglie il peccato originale; sulla figura di Dio Padre misericordioso che ci accoglie sempre con amore nonostante i nostri peccati; sul peccato (distinzione tra peccati mortali e veniali) e sul sacramento della Riconciliazione unico modo per ristabilire la comunione con Dio dopo i nostri peccati.

Per tutto l’anno pastorale i bambini recitano fino ad impararle a memoria la preghiera dell’Atto di dolore.

Il momento comunitario che segna la seconda tappa del cammino catechistico per i bambini è il SACRAMENTO DELLE RICONCILIAZIONE che viene vissuto in Quaresima (possibilmente di Venerdì). La domenica successiva alla celebrazione del Sacramento della Riconciliazione, durante la S. Messa delle 10:00 i bambini diventano protagonista nell’animazione della FESTA DEL PERDONO.


4^ elementare

ANNO DELL’EUCARESTIA

Durante l’anno pastorale i bambini di 4^ elementare riflettono in maniera più approfondita sul mistero pasquale di nostro Signore (morte, sepoltura e resurrezione) e di conseguenza sul mistero dell’Eucarestia. Ai bambini viene spiegata la Celebrazione dell’Eucarestia in ogni sua parte (soffermandosi sul concetto della transustanziazione), e l’importanza essenziale nel nutrire la nostra vita del Pane Eucaristico ogni domenica.

Per tutto l’anno pastorale i bambini sono invitati a partecipare alla S. Messa domenicale in maniera più viva così da imparare a memoria le risposte rituali.

Il momento comunitario che segna la terza tappa del cammino catechistico per i bambini è il SACRAMENTO DELL’EUCARESTIA che viene vissuto tra la fine del mese di Maggio e l’inizio di Giugno. I bambini di questa classe durante l’anno pastorale sono coinvolti in altre celebrazioni: la lavanda dei piedi (solo i maschietti) il Giovedì Santo, la S. Messa solenne del Sacro Cuore di Gesù durante la quale i bambini recitano l’Atto di affidamento, la processione parrocchiale di San Vito martire.

Durante l’estate ai bambini di 4^ elementare viene fatta la proposta del campo scuola da vivere con la 5^ elementare, la 1^ e la 2^ media.


5^ elementare

ANNO DEL PADRE NOSTRO

Dalla 5^ elementare inizia una metodologia diversa nel fare catechismo. Infatti la fase di indottrinamento sulla fede cristiana viene coniugata con il cammino annuale proposto dall’Azione Cattolica ragazzi (ACR). Nello specifico i ragazzi per tutto l’anno pastorale riflettono sulla preghiera del Padre nostro, alternando alcuni incontri dedicati alla proposta dell’ACR nelle tre fasi: mese del ciao, mese della pace, mese degli incontri.

Il momento comunitario che segna la quarta tappa del cammino catechistico per i ragazzi è la CONSEGNA DEL PADRE NOSTRO che viene vissuta durante la S. Messa delle ore 10:00 la 2^ domenica di Pasqua.

Durante l’estate ai ragazzi di 5^ elementare viene fatta la proposta del campo scuola da vivere con la 4^ elementare, la 1^ e la 2^ media.